Please select a page for the Contact Slideout in Theme Options > Header Options

RESPIRO e aumenti subito la forza e la vitalità

RESPIRO e aumenti subito la forza e la vitalità
16 Settembre 2019 nicoletta miccoli

“Vivere è respirare e respirare è vivere “

A.Van Lysebeth.

 

La respirazione è la funzione fondamentale che incessantemente alimenta la nostra vita. A dire il vero, poco ci preoccupiamo della sua correttezza e raramente ci rendiamo conto della forza in essa racchiusa.

Preoccupazione e stress possono modificare il fluire armonioso ed esserne a loro volta influenzati.Paura, pianto, gioia,rabbia hanno componenti emotive e respiratorie inseparabili.

Parliamo di “fiato sospeso”,”sospiro di sollievo”, ci sentiamo soffocare….ispiriamo fiducia….temiamo una cospirazione….espressioni modi di dire  simili si ritrovano in lingue ed epoche storiche  diverse.

Culture diverse hanno visto nell’ aria il “vitale” per eccellenza,legando l’uomo e il mondo materiale a un elemento aeriforme lo spirito  .

Ma per quale motivo la respirazione,funzione centrale,assieme al movimento è spesso inadeguata,disturbata con conseguenze   che vanno da facile affaticamento,a irritabilità e ansia,ad incapacità di concentrazione a depressione?

Perchè molto spesso impariamo a inibirla per evitare sensazioni spiacevoli,per non percepire paura,collera tristezza.

Impulsi ed emozioni represse, tensioni mai del tutto evitabili,ma estremamente frequenti in una società orientata  al potere e al successo,creano blocchi energetici che si strutturano,con il passare del tempo in una vera e propria ” corazza muscolare ” , come ci spiega la bioenergetica.

Sappiamo che ogni tensione,dispiacere ,trauma,si ripercuote sul respiro irrigidendolo;quindi, respirando liberamente e profondamente , come avviene in una seduta di Respiro Circolare , ossia liberando il respiro liberiamo  tensioni, emozioni vincoli che limitano la nostra vita e la nostra piena espressione in ogni campo dalla famiglia , al lavoro…….

Quante volte es. usciamo dal lavoro  arrabbiati, tesi  e questa tensione la portiamo poi es in famiglia o con le persone care a noi più vicine rovinando a volte relazioni o momenti che potrebbero essere belli.

Quante volte ci pentiamo dei continui confronti che facciamo con gli altri, naturalmente l’erba del vicino è sempre più verde, i figli degli altri sono sempre più bravi………il lavoro degli altri è migliore…e così via potremmo continuare fino all’ infinito.  Ci sono dei momenti in cui viviamo contemporaneamente più vite ma realmente non viviamo pienamente e completamente  la nostra e intanto il tempo passa e cosa si fa?

Ci si lamenta! Ci si anestetizza con il lavoro o con surrogati, dolci, caffè, sigarette, alcool……si criticano gli altri…. ma alla fine rimane sempre un grande vuoto dentro di noi  e un senso di tristezza, non ci sentiamo realizzati e appagati. Ci manca l’energia per fare progetti  e cambiare la nostra realtà.

Ecco perchè fare un Corso di Respiro Circolare .

 

DIAFRAMMA

 

Oggi voglio Parlarvi del DIAFRAMMA  muscolo essenziale per la respirazione, un muscolo detto inspiratore che si espande dallo sterno alla cassa toracica fino a giungere alle vertebre lombari.Dal buon funzionamento del diaframma dipende tutto l’equilibrio del corpo,sia degli organi interni che dell’ intero apparato muscolo scheletrico.

Dal Buon funzionamento del diaframma dipende tutto l’equilibrio  del corpo si degli organi interni sia dell’ apparato muscolo – scheletrico.

Dolori e tensioni che possono comparire a carico di ossa e articolazioni a volte nascono anche da un modo di respirare non corretto.

In particolare grazie alla respirazione diaframmatica otteniamo diversi vantaggi, tra cui i più immediati sono:

  • scaricare la tensione dal collo e dalle spalle
  • assumere una postura corretta
  • la nostra voce diventa più nitida quando parliamo

In realtà questi sono solo alcuni dei benefici che possiamo notare quando iniziamo a respirare nel modo corretto.

Infatti la respirazione è una funzione così importante per il nostro corpo che agendo su di essa possiamo riuscire a controllare anche il nostro stato psico-fisico.Questo è possibile perché, anche se per la maggior parte del giorno e della notte respiriamo senza rendercene conto, se vogliamo possiamo scegliere di controllare il nostro respiro: possiamo regolare il ritmo, l’ampiezza e la durata di ogni nostro respiro. Così facendo passiamo da un’azione involontaria a una respirazione consapevole.

Il modo in cui respiriamo ci dà informazioni sul nostro stato fisico ed emotivo

Osservando il modo in cui respiriamo possiamo capire molto del nostro stato fisico ed emotivo. Ad esempio quando svolgiamo un’attività fisica intensa, come la corsa, siamo affannati, sentiamo il cuore in gola e la nostra respirazione è poco profonda e molto veloce. Al contrario mentre dormiamo o appena ci svegliamo il nostro respiro è lento, calmo e regolare. Inoltre la respirazione è legata non solo al nostro stato fisico ma anche al nostro stato psicologico ed emozionale: una persona che si trova in una situazione di stress molto intenso o di ansia tende ad avere una respirazione superficiale, di petto, poco profonda.
Non è un caso che spesso le persone che soffrono di ansia e stress hanno il diaframma bloccato, il che impedisce loro di aver un respiro profondo, tipico invece delle persone calme e rilassate, che respirano usando il diaframma nel modo corretto.

Queste osservazioni sono fondamentali perché ci permettono di fare un passaggio ulteriore: se è vero che osservando come una persona respira possiamo conoscere il suo stato fisico ed emozionale, allora è possibile anche il contrario, cioè condizionare il nostro stato fisico ed emozionale imparando a respirare in modo corretto!  Certo: il modo in cui respiriamo condiziona il nostro stato psico-fisico!

Imparando a modificare il nostro respiro possiamo modificare il nostro stato emotivo e diminuire (o anche eliminare) il nostro livello di stress e tensione.

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*